Overshoot-day

Cosa è l’Overshoot Day

L’Overshoot Day, conosciuto anche come Giorno del Superamento Terrestre, segnala un momento critico nella gestione delle risorse naturali del nostro pianeta.

Questo termine indica il giorno in cui l’umanità ha consumato tutte le risorse che la Terra è capace di rigenerare in un anno.
Il fenomeno dell’Overshoot Day evidenzia un problema crescente di
sostenibilità ambientale, mostrando quanto velocemente consumiamo le risorse rispetto alla loro capacità di rigenerazione.

Nel 2023, l’Overshoot Day globale è caduto il 2 agosto, un segnale allarmante che sottolinea come stiamo consumando le risorse del pianeta molto più velocemente di quanto possano essere naturalmente rinnovate

In Italia, quest’anno, il giorno di superamento si è verificato ancora più presto: il 19 maggio, riflettendo un consumo di risorse ancora più insostenibile.
Questa data italiana ci dice che, se ogni persona sulla Terra vivesse come un cittadino medio italiano, le risorse annuali disponibili sarebbero esaurite a metà maggio, indicando un gravissimo deficit ecologico.

Questi dati, calcolati dal Global Footprint Network, un’associazione no-profit dedicata alla promozione della sostenibilità, servono come un campanello d’allarme.
Essi
sollevano la necessità urgente di adottare stili di vita più sostenibili e di implementare politiche aziendali ed internazionali mirate a ridurre drasticamente l’impatto ambientale.
Solo così possiamo sperare di invertire questo trend per garantire che le generazioni future possano avere un futuro sostenibile e prospero su questo pianeta.

Per affrontare efficacemente il problema, è essenziale promuovere un’ampia gamma di strategie, tra cui l’adozione di tecnologie più pulite e efficienti, la riduzione dello spreco di risorse naturali, e l’impegno a livello globale per politiche ambientali più stringenti.
Tutti questi sforzi sono fondamentali per allungare la durata della biocapacità del nostro pianeta e per assicurare un futuro in cui l’umanità possa vivere in armonia con le risorse naturali della Terra.

Come viene calcolato l’Overshoot Day

Il calcolo dell’Overshoot Day, o Giorno del Superamento Terrestre, è un processo che si basa sulla valutazione dell’impronta ecologica dell’umanità rispetto alla biocapacità del pianeta. Questi due concetti sono fondamentali per comprendere come viene determinato questo giorno:

  1. Impronta Ecologica: Questo indicatore misura la quantità di terra e di acqua biologicamente produttiva necessaria per sostenere il consumo di risorse di una popolazione e per assorbire i rifiuti generati, incluso il carbonio emesso nell’atmosfera. L’impronta ecologica è espressa in ettari globali (gha), che sono ettari con una produttività media mondiale.
  2. Biocapacità: Rappresenta la capacità di un ecosistema di generare risorse rinnovabili e di assorbire i rifiuti prodotti dagli esseri umani, principalmente l’anidride carbonica. Anche la biocapacità è misurata in ettari globali.

Il calcolo specifico dell’Overshoot Day si svolge seguendo questa formula:

Overshoot Day=(BiocapacitaˋImpronta Ecologica)×365

Questa formula divide l’impronta ecologica totale dell’umanità per la biocapacità totale della Terra per ottenere un rapporto.
Questo rapporto rappresenta il numero di volte che
l’umanità consuma le risorse più velocemente di quanto la Terra possa rigenerarle in un anno.
Moltiplicando questo rapporto per il numero di giorni in un anno (365), si ottiene il giorno approssimativo in cui l’umanità ha esaurito le risorse che la Terra può rigenerare in quell’anno specifico.

Per esempio, se l’Overshoot Day cade il giorno 100 dell’anno, significa che in soli 100 giorni abbiamo utilizzato tutte le risorse che il nostro pianeta può rigenerare in un intero anno, impiegando il resto dell’anno a “indebitarci” ecologicamente. Questo calcolo viene aggiornato annualmente con i dati più recenti su consumo di risorse e capacità di assorbimento di CO2, riflettendo le variazioni nella condotta umana e nelle condizioni ambientali.