Quali servizi ESG fornisce Natù?

Natù offre calcolo delle emissioni, analisi della carbon footprint aziendale, analisi LCA, strategie di decarbonizzazione, bilancio di sostenibilità, consulenze e certificazioni ISO.

Quali certificazioni ISO posso ottenere con Natù?

Natù supporta le aziende nell’ottenimento di varie certificazioni ISO. Per la governance, offre supporto per ISO 9001:2015, SA 8000, B Corp Certification, ISO 56002:21, UN Global Compact e ISO 20121:12. Per l’ambiente, fornisce certificazioni come ISO 14001:2015, ISO 14046:2016, ISO 14064-1:2018, ISO 14064-2:2019, ISO 14067:2018, ISO 14068-1:2023, ISO 50001 e PAS 2060:2014. Infine, per l’aspetto sociale, supporta l’ottenimento di ISO 45001, ISO 27001, UNI/PdR 125:2022, ISO 30415:2021 e SA 8000:14.

Come posso richiedere informazioni o un preventivo?

Puoi utilizzare i moduli “Richiesta Informazioni” o “Richiedi un Preventivo” disponibili sul sito per contattare Natù. Puoi contattare Natù via e-mail a info@natuesg.it o telefonicamente al +39 0541 181 5700.

Cos'è la carbon footprint?

La carbon footprint è la misura delle emissioni totali di gas serra (GHG) causate direttamente e indirettamente da un’attività, un individuo o un’organizzazione.

Come si calcola la carbon footprint?

Ci sono due metodologie principali per calcolare la carbon footprint:

  • GHG Protocol: Fornisce linee guida dettagliate per il calcolo e la gestione delle emissioni di GHG, si basa su 3 scope.
  • UNI EN ISO 14064:1: Una norma internazionale che specifica i requisiti per la quantificazione e la rendicontazione delle emissioni di GHG, si basa su 6 categorie.

Qual è la differenza tra GHG Protocol e ISO 14064:1?

  • GHG Protocol: Offre una maggiore flessibilità e dettagli operativi, adatto a diverse tipologie di organizzazioni.
  • UNI EN ISO 14064:1: È una norma standardizzata con un focus sulla credibilità e verificabilità delle emissioni dichiarate.

Cos'è l'Analisi LCA di prodotto e servizio?

L’Analisi del Ciclo di Vita (LCA) di un prodotto o servizio valuta l’impatto ambientale durante l’intero ciclo di vita, dalla produzione allo smaltimento. Questo approccio considera tutte le fasi, compresi i materiali utilizzati, i processi produttivi, l’uso e la gestione dei rifiuti.

Quali benefici offre l'Analisi LCA?

L’Analisi LCA consente di identificare e ridurre l’impatto ambientale dei prodotti e servizi, migliorare l’efficienza dei processi, risparmiare sui costi operativi e rafforzare la reputazione aziendale in termini di sostenibilità.

Quale norma viene utilizzata per l'Analisi del Ciclo di Vita (LCA) di un prodotto o servizio?

La norma utilizzata per l’Analisi del Ciclo di Vita (LCA) di un prodotto o servizio è la ISO 14040 e ISO 14044, che forniscono principi e framework per condurre un’analisi LCA completa.

Cos'è lo Scope 3?

Lo Scope 3 include tutte le emissioni indirette che si verificano nella catena del valore di un’azienda, sia a monte che a valle delle sue operazioni.

Quali attività rientrano nello Scope 3?

Le attività includono le emissioni a monte ovvero la produzione di beni e servizi acquistati, l’acquisto di beni strumentali, i combustibili ed energia non direttamente consumati, il trasporto e la distribuzione a monte, la gestione dei rifiuti terzi, i viaggi d’affari dei dipendenti, il pendolarismo dei dipendenti e l’affitto di beni.

Le emissioni a valle comprendono il trasporto e la distribuzione a valle, l’elaborazione dei prodotti venduti da terzi, l’uso dei prodotti venduti, il fine vita dei prodotti venduti, l’operazione di beni in leasing a terzi e la gestione del franchising.

Perché è importante monitorare lo Scope 3?

Monitorare lo Scope 3 è cruciale per avere una visione completa dell’impatto ambientale aziendale e per identificare opportunità di riduzione delle emissioni.

Come si raccolgono i dati per lo Scope 3?

I dati possono essere raccolti tramite collaborazioni con fornitori, strumenti di calcolo delle emissioni e report ambientali standardizzati.

Cos'è la ISO 9001?

La ISO 9001 è una norma internazionale per i sistemi di gestione della qualità, volta a garantire che le organizzazioni soddisfino le esigenze dei clienti e altre parti interessate.

Quali sono i principali requisiti della ISO 9001?

Include la gestione dei processi, il miglioramento continuo, l’analisi delle prestazioni e la soddisfazione del cliente.

Chi può beneficiare della ISO 9001?

Tutte le organizzazioni, indipendentemente dalla dimensione o dal settore, possono beneficiare della ISO 9001.

Quali sono i vantaggi della certificazione ISO 9001?

Accesso ai bandi, miglioramento della qualità dei prodotti/servizi, maggiore soddisfazione dei clienti, e ottimizzazione dei processi aziendali.

Cos'è la ISO 14001?

La ISO 14001 è una norma internazionale che specifica i requisiti per un sistema di gestione ambientale efficace.

Quali sono i principali requisiti della ISO 14001?

Include la pianificazione ambientale, la gestione dei rischi ambientali, il controllo operativo e la valutazione delle prestazioni.

Chi può beneficiare della ISO 14001?

Tutte le organizzazioni che desiderano migliorare le loro prestazioni ambientali e conformarsi alle normative vigenti.

Quali sono i vantaggi della certificazione ISO 14001?

Riduzione degli impatti ambientali, conformità legale, e miglioramento della reputazione aziendale.

Cos'è la ISO 14064-1?

La ISO 14064-1 è una norma che specifica i requisiti per la quantificazione e la rendicontazione delle emissioni e delle rimozioni di gas serra.

Quali sono i principali requisiti della ISO 14064-1?

Include la definizione dei confini, la quantificazione delle emissioni, la gestione dei dati e la verifica delle informazioni.

Chi può beneficiare della ISO 14064-1?

Organizzazioni di tutte le dimensioni e settori che vogliono misurare e gestire le loro emissioni di gas serra.

Quali sono i vantaggi della certificazione ISO 14064-1?

Credibilità nelle dichiarazioni ambientali, miglioramento della gestione delle emissioni e supporto nella conformità alle normative.

Cos'è la ISO 14064-1?

La ISO 14064-1 è una norma che specifica i requisiti per la quantificazione e la rendicontazione delle emissioni e delle rimozioni di gas serra.

Quali sono i principali requisiti della ISO 14064-1?

Include la definizione dei confini, la quantificazione delle emissioni, la gestione dei dati e la verifica delle informazioni.

Chi può beneficiare della ISO 14064-1?

Organizzazioni di tutte le dimensioni e settori che vogliono misurare e gestire le loro emissioni di gas serra.

Quali sono i vantaggi della certificazione ISO 14064-1?

Credibilità nelle dichiarazioni ambientali, miglioramento della gestione delle emissioni e supporto nella conformità alle normative.

Cos'è la ISO 14067?

La ISO 14067 è una norma che specifica i principi, i requisiti e le linee guida per la quantificazione e la comunicazione dell’impronta di carbonio di prodotti.

Quali sono i principali requisiti della ISO 14067?

Include la definizione dei confini del sistema, la raccolta dei dati e la quantificazione delle emissioni di gas serra lungo il ciclo di vita del prodotto.

Chi può beneficiare della ISO 14067?

Aziende che vogliono misurare e ridurre l’impronta di carbonio dei loro prodotti e migliorare la sostenibilità.

Quali sono i vantaggi della certificazione ISO 14067?

Trasparenza nella comunicazione dell’impronta di carbonio, miglioramento delle prestazioni ambientali e maggiore fiducia dei consumatori.

Cos'è la ISO 20121?

La ISO 20121 è una norma internazionale per i sistemi di gestione degli eventi sostenibili, che aiuta a migliorare la sostenibilità degli eventi.

Quali sono i principali requisiti della ISO 20121?

Include la pianificazione sostenibile, la gestione dei rischi ambientali, sociali ed economici e il monitoraggio delle performance degli eventi.

Chi può beneficiare della ISO 20121?

Organizzatori di eventi, fornitori di servizi e luoghi che vogliono migliorare la sostenibilità dei loro eventi.

Quali sono i vantaggi della certificazione ISO 20121?

Riduzione dell’impatto ambientale degli eventi, miglioramento della reputazione e attrazione di partecipanti e sponsor attenti alla sostenibilità.

Cos'è la Water Footprint secondo la norma ISO 14046?

La Water Footprint secondo la norma ISO 14046 è una misura della quantità di acqua utilizzata direttamente e indirettamente da un’azienda, prodotto o servizio durante l’intero ciclo di vita. Questa norma fornisce linee guida per quantificare, valutare e riportare l’impronta idrica, considerando gli impatti ambientali associati all’uso dell’acqua.

Perché la Water Footprint è importante per le aziende?

La Water Footprint è importante perché consente alle aziende di comprendere e gestire l’uso dell’acqua, identificando opportunità per migliorare l’efficienza idrica e ridurre gli impatti ambientali.

Conoscere l’impronta idrica aiuta a prendere decisioni più informate riguardo la sostenibilità e a rispondere alle crescenti aspettative degli stakeholder riguardo la gestione responsabile delle risorse idriche.

Come viene calcolata la Water Footprint secondo la ISO 14046?

Il calcolo della Water Footprint secondo la ISO 14046 prevede la raccolta di dati sull’uso dell’acqua lungo l’intero ciclo di vita del prodotto, servizio o processo aziendale. Questo include l’acqua consumata, prelevata e inquinata in tutte le fasi, dalla produzione delle materie prime fino allo smaltimento finale. I dati vengono quindi analizzati per valutare gli impatti ambientali associati e riportati secondo le linee guida della norma.

Quali sono i vantaggi di adottare la norma ISO 14046 per la Water Footprint?

Adottare la norma ISO 14046 per la Water Footprint offre numerosi vantaggi, tra cui migliorare la gestione delle risorse idriche, ridurre i costi operativi attraverso l’efficienza idrica, e migliorare la reputazione aziendale dimostrando un impegno concreto verso la sostenibilità ambientale. Inoltre, le aziende possono identificare e mitigare i rischi legati alla disponibilità e qualità dell’acqua, accedere a nuovi mercati e clienti sensibili alla sostenibilità e ottenere certificazioni che rafforzano la credibilità e la trasparenza nelle pratiche ambientali.

Cos'è la certificazione B Corp?

La certificazione B Corp è un riconoscimento per le aziende che soddisfano rigorosi standard di performance sociale, ambientale, trasparenza e responsabilità legale.

Quali sono i principali requisiti per diventare B Corp?

Le aziende devono completare il B Impact Assessment, raggiungere un punteggio minimo e modificare i propri documenti legali per includere impegni sociali e ambientali.

Chi può beneficiare della certificazione B Corp?

Tutte le aziende che desiderano dimostrare un forte impegno verso la sostenibilità e la responsabilità sociale.

Quali sono i vantaggi della certificazione B Corp?

Miglioramento della reputazione, attrazione di talenti e investitori, e accesso a una rete globale di imprese con valori simili.

Cos'è la ISO 14068-1:2023?

La ISO 14068-1:2023 è una norma che fornisce linee guida per la neutralità carbonica, inclusa la riduzione e la compensazione delle emissioni di gas serra.

Quali sono i principali requisiti della ISO 14068-1:2023?

Include la definizione delle strategie di riduzione delle emissioni, la gestione delle compensazioni e la comunicazione dei risultati.

Chi può beneficiare della ISO 14068-1:2023?

Tutte le aziende che desiderano dimostrare un forte impegno verso la sostenibilità e la responsabilità sociale.

Quali sono i vantaggi della certificazione ISO 14068-1:2023?

Credibilità nelle dichiarazioni di neutralità carbonica, miglioramento della sostenibilità e conformità alle aspettative di mercato.

Cos'è la ISO 50001?

La ISO 50001 è una norma internazionale che specifica i requisiti per un sistema di gestione dell’energia (EnMS), volto a migliorare le prestazioni energetiche, l’efficienza energetica e ridurre il consumo di energia.

Quali sono i principali requisiti della ISO 50001?

La ISO 50001 richiede la valutazione del consumo energetico, l’implementazione di strategie di miglioramento, il monitoraggio delle prestazioni energetiche e la formazione del personale sull’efficienza energetica.

Chi può beneficiare della ISO 50001?

Tutte le organizzazioni, indipendentemente dalle dimensioni o dal settore, che desiderano migliorare le loro prestazioni energetiche e ridurre i costi associati all’energia.

Quali sono i vantaggi della certificazione ISO 50001?

I vantaggi includono la riduzione dei costi energetici, il miglioramento dell’efficienza energetica, il rispetto delle normative ambientali, la riduzione delle emissioni di gas serra e il miglioramento della reputazione aziendale in termini di sostenibilità.

Cos'è la UNI/PdR 125:2022?

La UNI/PdR 125:2022 è una prassi di riferimento per la gestione della parità di genere nelle organizzazioni.

Quali sono i principali requisiti della UNI/PdR 125:2022?

Include la valutazione delle politiche di parità di genere, la pianificazione delle azioni migliorative e il monitoraggio dei risultati.

Chi può beneficiare della UNI/PdR 125:2022?

Organizzazioni che desiderano promuovere la parità di genere e migliorare le condizioni di lavoro per tutti i dipendenti.

Quali sono i vantaggi della certificazione UNI/PdR 125:2022?

Miglioramento dell’inclusività aziendale, attrazione di talenti, e miglioramento della reputazione organizzativa.

Cos'è la UNI EN ISO 30415:2021?

La UNI EN ISO 30415:2021 è una norma internazionale che specifica i requisiti e le linee guida per promuovere la diversità e l’inclusione nelle organizzazioni, migliorando la cultura aziendale e le pratiche di gestione delle risorse umane.

Quali sono i principali requisiti della UNI EN ISO 30415:2021?

La norma richiede l’implementazione di politiche e pratiche che promuovano la diversità e l’inclusione, la formazione del personale, la valutazione e il monitoraggio delle iniziative di inclusione e la creazione di un ambiente di lavoro inclusivo.

Chi può beneficiare della UNI EN ISO 30415:2021?

Tutte le organizzazioni che desiderano creare un ambiente di lavoro inclusivo e diversificato, migliorare la soddisfazione dei dipendenti e attrarre talenti provenienti da diversi contesti culturali e sociali.

Quali sono i vantaggi della certificazione UNI EN ISO 30415:2021?

I vantaggi includono il miglioramento della cultura aziendale, una maggiore attrattività per i talenti, il miglioramento della reputazione aziendale, l’aumento della produttività e dell’innovazione grazie a una forza lavoro diversificata e inclusiva, e la conformità alle normative vigenti in materia di diversità e inclusione.

Cos'è il progetto "Un Albero per il Futuro"?

È un progetto di riforestazione che promuove l’inclusione sociale e la sostenibilità ambientale.

Come viene attivato il progetto "Un albero per il futuro"?

Natù si interfaccia con il comune per coordinare e seguire ogni fase del processo organizzativo. L’obiettivo è lavorare a stretto contatto con le autorità locali per assicurare che ogni aspetto sia curato, promuovendo un impatto positivo sulla comunità e sull’ambiente.

In cosa consiste l'educazione ambientale offerta dal progetto?

In collaborazione con le scuole del territorio, viene organizzato un evento di educazione ambientale in spazi pubblici come teatri o palazzetti dello sport. Questa iniziativa mira a sensibilizzare studenti e comunità sull’importanza della tutela ambientale, attraverso attività interattive, workshop e conferenze tenute da esperti del settore.

Come si svolge l'evento di piantumazione?

Gli studenti vengono accompagnati dal nostro staff in un’area individuata dal Comune per partecipare alla piantumazione di alberi. Questa iniziativa educativa e pratica coinvolge i più giovani in un’azione concreta di riforestazione, insegnando loro l’importanza della cura per l’ambiente e il valore degli spazi verdi urbani. All’evento partecipano autorità locali, giornalisti, scolaresche e il nostro staff.

Quali sono i vantaggi della partecipazione al progetto "Un albero per il futuro"?

Partecipare al progetto “Un albero per il futuro” offre numerosi vantaggi, tra cui l’ottenimento di crediti di carbonio certificati, che contribuiscono a neutralizzare una tonnellata di CO2 dall’atmosfera. Inoltre, le aziende possono beneficiare di agevolazioni fiscali e migliorare la propria reputazione aziendale. Natù garantisce trasparenza e impegno reale, evitando il greenwashing, e offre visibilità mediatica tramite la creazione di video professionali e contenuti personalizzati. Infine, partecipando al progetto, le aziende possono fare rete con altre realtà e ampliare il proprio bacino clienti, aumentando la credibilità e la brand reputation.

Cosa sono i crediti di carbonio certificati?

Sono certificati che rappresentano una tonnellata di CO2 risparmiata o ridotta attraverso progetti di tutela ambientale, utilizzabili per compensare l’impatto ambientale.

Come riesco a certificare il mio abbattimento di CO2?

Per certificare il tuo abbattimento di CO2, puoi seguire la norma ISO 14064:2, che specifica i requisiti e le linee guida per la quantificazione, il monitoraggio e la rendicontazione delle attività di riduzione delle emissioni di gas serra. Questa norma permette di dimostrare in modo credibile e verificabile i risultati ottenuti nelle riduzioni di CO2.

Come riesco ad ottenere crediti di carbonio?

Per ottenere crediti di carbonio, segui questi passaggi:

  • Identificazione del progetto: Scegli un progetto di riduzione o rimozione delle emissioni di CO2, come la riforestazione o l’implementazione di tecnologie a basse emissioni.
  • Sviluppo del progetto: Pianifica il progetto in dettaglio, includendo obiettivi, metodi di monitoraggio e valutazione delle emissioni ridotte o evitate.
  • Quantificazione delle emissioni: Utilizza metodologie riconosciute, ISO 14064-2, per calcolare le emissioni ridotte o evitate dal progetto.
  • Verifica indipendente: Un ente terzo deve verificare i dati e le metodologie utilizzate per assicurare che il progetto sia conforme agli standard internazionali.
  • Registrazione e certificazione: Registra il progetto presso un organismo certificatore, come il Verified Carbon Standard (VCS) o il Gold Standard, per ottenere i crediti di carbonio.
  • Emissione dei crediti: Una volta verificato e registrato, i crediti di carbonio vengono emessi e possono essere venduti o utilizzati per compensare le emissioni aziendali
Quali sono i vantaggi dell'acquisto di crediti di carbonio?

Acquistare crediti di carbonio aiuta a compensare le proprie emissioni di CO2, in un’ottica di raggiungimento della carbon neutrality. Inoltre, promuove lo sviluppo di progetti sostenibili, contribuisce alla lotta contro il cambiamento climatico e può migliorare la reputazione aziendale dimostrando un impegno concreto verso la sostenibilità.

Cos'è il progetto Ccarbon?

Il progetto Ccarbon è una piattaforma che permette alle aziende di compensare le proprie emissioni di CO2 acquistando crediti di carbonio certificati.

Come funziona il progetto Ccarbon?